Falesia della Cornagera

Zona montuosa Alpi Orobie LocalitÓ di partenza Loc. Aviatico - Selvino (BG)
Quota falesia 1300 Mt. circa Data di uscita 02/09/2006
Avvicinamento alla falesia 30' Giudizio sulla falesia Bella
Esposizione Varie Difficoltà da 3b a 7b
Sass Balòss presenti
Luca, Bertoldo.
Amici presenti
Andrea I., Andrea P., Claudio B., Claudio R., Domenico, Fabio C., Fabio M., Giacomo, Ivan, Letizia, Marcello, Maurizio, Monica, Paolino, Paolo, Roby, Roberto, Stefano M., Tommaso.
Condizioni climatiche, dei sentieri e della roccia
La giornata era soleggiata. Il sentiero che conduce all'attacco è evidente. La roccia è ottima anche se molti itinerari vantano un buon grado di untura!
Eventuali pericoli
Soliti da arrampicata, nonostante in falesia siano molto ridotti.
Presenza di acqua
No.
Punti di appoggio
No.
Materiale necessario oltre al tradizionale

Le vie sono per la maggior parte attrezzate a fix; esistono anche itinerari a chiodi. Portare una corda da 60 metri e una decina di rinvii.

Caratteristiche dell'arrampicata

Accesso, descrizione generale
Da Bergamo imboccare la statale che sale la Valle Seriana ed uscire a Nembro. Dopo aver oltrepassato la piazza del paese imboccare la strada sulla sinistra che sale a Selvino. Seguire poi per Aviatico e svoltare a destra in via Amora. Parcheggiare poco oltre sulla sinistra. Al termine del parcheggio imboccare il sentiero che in circa 30 minuti conduce alla falesia.
La Cornagera un tempo era considerata la palestra degli arrampicatori bergamaschi. Successivamente sono state scoperte e attrezzate nuove falesie che hanno distolto l'attenzione verso queste pareti di calcare bianco di stampo quasi dolomitico. Intorno alla falesia si sviluppa un'intensa rete di sentieri chiamati "Labirinti della Cornagera" mediante i quali è possibile raggiungere le sovrastanti vette della Cornagera e del Monte Poieto.
Tutte le vie hanno la sosta attrezzata; alcune con moschettone, altre con l'anello di calata.

Note
Questa uscita fa parte del corso di roccia 2006 organizzato dalla Scuola Valle Seriana.
   

Ingrandisci

...la parola al vicedirettore del corso...

Alle prese con l'asola di bloccaggio e la controasola

   

 Ingrandisci

Ingrandisci

Claudio durante la calata nel vuoto

Il meritato riposo

   

Il contenuto di questo sito (testo, elementi grafici, immagini, ecc.) così come il modo in cui i contenuti sono presentati e formati è di esclusiva proprietà del gruppo SassBalòss ed è protetto dalle leggi italiane ed internazionali in particolare da quelle in materie di copyright. E' consentita la consultazione. Sarà concessa la duplicazione, anche parziale, solo dopo esplicita richiesta; in tal caso dovrà essere espressamente indicata, sulle copie realizzate, la provenienza della fonte ossia il sito internet www.sassbaloss.com. Ogni utilizzazione diversa da quelle sopra previste quindi (indicativamente: la distribuzione a terzi e/o la pubblicazione a scopo di lucro, la modificazione, l'elaborazione in qualunque forma e modo) deve considerarsi abusiva e sarà perseguita a norma delle vigenti leggi.