Pizzo Tre Signori

 
Zona montuosa Alpi Orobie Località di partenza Ornica (BG)
Quota partenza 920 Mt. Quota di arrivo 2554 Mt.
Dislivello totale +1700 Mt. circa con i saliscendi Data di uscita 02/06/2003
Ore di salita 4 h. Ore di discesa 3 h.
Sentieri utilizzati n. 106 Giudizio sull'escursione Discreta
Sass Balòss presenti Luca, Bertoldo Difficoltà EE
Condizioni climatiche e dei sentieri

Alla partenza il tempo era ottimo, però una volta attraversata la valle d'infermo una nebbia ci ha accolto rovinandoci l'arrivo in vetta. Sentiero in buono stato e ben segnalato, presenza di neve nei pressi del passo.

Eventuali pericoli
Nessuno.
Presenza di acqua
L'acqua è presente lungo tutta la valle d'inferno. Scarseggia in prossimità della vetta.
Punti di appoggio
Non ci sono punti d'appoggio. Forse è possibile trovare riparo in qualche malga dei pastori
Materiale necessario oltre al tradizionale
Eventualmente ramponi se l'inverno è stato particolarmente nevoso.
Caratteristiche dell'escursione

Descrizione generale
L'escursione prevede il completo attraversamento della valle d'Inferno. Qui è facile trovare animali che pascolano in verdi distese di erba interrotte da qualche cespuglio e alberello. L'ultimo tratto della salita (in sostanza dal passo) è roccioso.
Descrizione percorso

Raggiungere Ornica (918 Mt.), paese situato in alta val Brembana. Percorrere la strada principale della Valle Brembana fino a Piazza Brembana, qui svoltare a sinistra in direzione di Olmo al Brembo. Prima di entrare in Olmo al Brembo svoltare a sinistra in direzione di Valtorta. Passato il comune di Cassiglio dopo qualche chilometro di bosco svoltare a destra in direzione di Ornica. Da Olmo al Brembo sono presenti numerosi cartelli stradali che segnalano il paese di Ornica.
Attraversare in macchina tutto il comune di Ornica. Parcheggiare lungo la strada appena terminate le case. Qui è possibile imboccare il sentiero n° 106 che conduce in vetta al Pizzo (2554 Mt.). Il sentiero (molto lungo) percorre tutta la Valle dell’Inferno (ottimo panorama). La valle è attraversata da un fiume per cui è facile trovare acqua durante la salita. Raggiunto il passo seguire il sentiero che svolta a sinistra. A questo punto in meno di 15 minuti raggiungete la croce di vetta.
Discesa
Per lo stesso sentiero di salita.

Note
Durante le stagioni intermedie (oltre a quella invernale) in prossimità del passo e la conseguente salita è facile trovare tratti ghiacciati e/o innevati. E' consigliabile dunque avere nello zaino ramponi e ghette.
Altre ripetizioni
Omar ha effettuato questa salita il 4 ottobre 2014.
   

Ingrandisci

Ingrandisci

Una malga nella Valle d'Inferno

Bertoldo e Luca in pausa

   

Ingrandisci>

Ingrandisci

Luca e Bertoldo in vetta al Pizzo

La valle d'inferno all'imbocco della stessa

   
Il contenuto di questo sito (testo, elementi grafici, immagini, ecc.) così come il modo in cui i contenuti sono presentati e formati è di esclusiva proprietà del gruppo SassBalòss ed è protetto dalle leggi italiane ed internazionali in particolare da quelle in materie di copyright. E' consentita la consultazione. Sarà concessa la duplicazione, anche parziale, solo dopo esplicita richiesta; in tal caso dovrà essere espressamente indicata, sulle copie realizzate, la provenienza della fonte ossia il sito internet www.sassbaloss.com. Ogni utilizzazione diversa da quelle sopra previste quindi (indicativamente: la distribuzione a terzi e/o la pubblicazione a scopo di lucro, la modificazione, l'elaborazione in qualunque forma e modo) deve considerarsi abusiva e sarà perseguita a norma delle vigenti leggi.