Rifugio Tagliaferri dalla Valle del Vo

 
Zona montuosa Alpi Orobie Località di partenza Ronco (BG)
Quota partenza 1075 Mt. Quota di arrivo 2328 Mt.
Dislivello totale +1253 Mt. Data di uscita Agosto 2001
Ore di salita 3 h. 30' Ore di discesa 2 h. 30'
Sentieri utilizzati n. 413 Giudizio sull'escursione Ottima
Sass Balòss presenti Luca, Bertodo Difficoltà E
Amici presenti
Chiara.
Condizioni climatiche e dei sentieri
Giornata soleggiata. I sentieri erano ben segnalati. Prima di arrivare al rifugio in alcuni punti il sentiero era coperto di neve, ma comunque ben pestato.
Eventuali pericoli
Nessuno.
Presenza di acqua
Lungo tutto il sentiero vi sono corsi d'acqua e delle splendide cascate da ammirare e fotografare.
Punti di appoggio
Rifugio Tagliaferri (60 posti); ristorante Vo (al parcheggio).
Materiale necessario oltre al tradizionale
Nessuno.
Caratteristiche dell'escursione

Escursione piacevole. Per chi proviene da Bergamo seguire per Schilpario. Prima di arrivare a Schilpario sulla sinistra (in corrispondenza di un bivio) c'è la frazione Ronco. Qui imboccare la strada sulla sinistra che conduce al ristorante Vo. Già al bivio sono presenti dei cartelli del C.A.I. che indicano il rifugio. Parcheggiare in prossimità del ristorante. Nelle immediate vicinanze del posteggio parte il sentiero 413 che attraversa tutta la Val del Vo e conduce al Passo di Venano dove è situato il rifugio Tagliaferri. Già al parcheggio il rifugio risulta visibile.

Note
Il rifugio Tagliaferri, se non si prendono in considerazione i bivacchi, è il più alto delle Orobie.
E' possibile raggiungerlo percorrendo anche la Valle del Gleno.
Commenti vari
Durante la piacevole e interminabile salita si incontrano diverse Cascate, tra cui la Cascata del Vo (che merita una fotografia).
 
Il contenuto di questo sito (testo, elementi grafici, immagini, ecc.) così come il modo in cui i contenuti sono presentati e formati è di esclusiva proprietà del gruppo SassBalòss ed è protetto dalle leggi italiane ed internazionali in particolare da quelle in materie di copyright. E' consentita la consultazione. Sarà concessa la duplicazione, anche parziale, solo dopo esplicita richiesta; in tal caso dovrà essere espressamente indicata, sulle copie realizzate, la provenienza della fonte ossia il sito internet www.sassbaloss.com. Ogni utilizzazione diversa da quelle sopra previste quindi (indicativamente: la distribuzione a terzi e/o la pubblicazione a scopo di lucro, la modificazione, l'elaborazione in qualunque forma e modo) deve considerarsi abusiva e sarà perseguita a norma delle vigenti leggi.