Corna di Medale - Via Calcaria Termina

 
Zona montuosa Gruppo delle Grigne LocalitÓ di partenza Fraz. Laorca - Lecco (LC)
Quota partenza 410 Mt. Quota di arrivo 765 Mt. circa
Dislivello totale +270 Mt. per l'attacco
+85 Mt. circa la via (100 lo sviluppo)
Sentieri utilizzati n. 56, 58
Ore di salita 30' per l'attacco
1 h. 20' la via
Ore di discesa 45'
Esposizione Est Giudizio sull'ascensione Bella
Data di uscita 16/01/2011 Difficoltà VII+/V+, A0
Sass Balòss presenti
Bertoldo.
Amici presenti
Andrea, Ivan.
Condizioni climatiche, dei sentieri e della roccia

Giornata soleggiata e calda che ci ha permesso di arrampicare il mezze maniche nonostante la stagione. Il sentiero che conduce all'attacco è evidente ed in ottime condizioni. La roccia è ottima.

Eventuali pericoli
I soliti d'arrampicata in ambiente.
Presenza di acqua
No.
Punti di appoggio
Nessuno.
Materiale necessario oltre al tradizionale

Normale materiale per arrampicata su roccia. Utile ma decisamente non indispensabile qualche friend per integrare.

Caratteristiche dell'arrampicata

Descrizione generale
Questo itinerario è stato salito da Ivan Guerini e Mario Villa il 2 novembre del 1974 e si svolge lungo alcune placche fessurate.
La terza lunghezza indicata di seguito è di fatto una variante (appartiene all'adiacente via Bolli Rossi) in quanto l'originale sale il canale friabile a destra della sosta.

Attacco, descrizione della via
Raggiungere la frazione di Laorca (LC) e parcheggiare nello spiazzo in fondo alla strada nei pressi del cimitero (se si trova posto).
Seguire le indicazioni del C.A.I. (sent. n. 56-58) imboccando una stradina che risale il paese e poi costeggia il cimitero. Il fondo è in cemento. Seguire sempre questa strada fino a quando si sbuca su una più grande a ridosso delle reti paramassi. Deviare a destra e risalire per un centinaio di metri fino ad arrivare in prossimità della Baita del Pastur.
Imboccare il sentiero di fronte alla baita (indicazione per la ferrata del Medale) e al bivio seguire per la ferrata.
Dopo pochi metri dal sentiero principale si stacca, sulla destra, una marcata traccia che sale in direzione della parete della Corna di Medale sino a raggiungere l'attacco della via Calcaria Termina (scritta in azzurro).

1° tiro:
salire il facile diedrino indi piegare leggermente verso sinistra sino a raggiungere una terrazza dove sono presenti 2 soste (entrambe su 2 fittoni con catena ed anello di calata). 30 Mt., III, IV, 4 fittoni.

2° tiro:
proseguire in verticale su placca; spostarsi a destra raggiungendo uno strapiombino che si supera verso sinistra. Con gli ultimi metri in placca si raggiungere la sosta (2 fittoni con catena ed anello di calata+vecchia sosta su 2 spit con catena). 40 Mt., V, VI, 7 fittoni, 1 spit.

3° tiro:
obliquare verso sinistra lungo la placca; superare atleticamente il tetto e proseguire in obliquo verso sinistra sino a raggiungere la sosta (2 fittoni con catena ed anello di calata). 30 Mt., VII+ oppure V+ e A0, V+, IV+, 4 fittoni, 1 chiodo.
Discesa
La discesa avviene mediante calate in corda doppia sfruttando una sosta in comune tra il Diedro Colnaghi e Have a Nice Day.
1a. doppia: scendere tendendo leggermente a sinistra sino a raggiungere la base dell'evidente diedro.
2a. doppia: ancora verso sinistra lungo il canale.
Da qui rientrare alla macchina percorrendo a ritroso il sentiero d'avvicinamento.

Note

Data la brevità dell'itinerario è consigliabile abbinarlo all'adiacente via Diedro Colnaghi.

Commenti vari
Sconsigliatissima la salita nel periodo estivo causa l'eccessivo caldo e la presenza di un tipo di arbusti urticanti.
Altre ripetizioni

La via Ŕ stata ripetuta da Luca e Claudia il 16 aprile 2011.

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Claudia sulla prima lunghezza (ripetizione 16/4/11)

Andrea su secondo tiro

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Il passaggino atletico del secondo tiro (ripetizione 16/4/11)

Il superamento del tettino nella terza lunghezza

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Ultimi metri dopo aver superato il tettino (ripetizione 16/4/11)

Dettaglio della parete del Medale con i tracciati delle vie:
Diedro Colnaghi e Calcaria Termina