Pizzo delle Segade e Monte Fioraro (o Monte Azzarini)

 
Zona montuosa Alpi Orobie LocalitÓ di partenza Loc. Passo San Marco - Mezzoldo (BG)
Quota partenza 1985 Mt. Quota di arrivo 2431 Mt. (cima Monte Fioraro)
Dislivello totale 446 Mt. Data di uscita 08/09/2002
Ore di salita 1 h. Ore di discesa 30'
Sentieri utilizzati n. 101 Giudizio sull'escursione Scarsa
Sass Balòss presenti Omar, Luca Difficoltà E
Condizioni climatiche e dei sentieri

La giornata fin dal mattino non godeva di bel tempo. Arrivati in quota siamo stati accolti da una forte nebbia. Il sentiero è ben evidente e facile da percorrere.

Eventuali pericoli
Nessuno.
Presenza di acqua
No.
Punti di appoggio
Poco sotto il passo ci sono due rifugi: il rifugio Cà San Marco (1830 Mt.) del C.A.I. di Bergamo ed il rifugio privato Passo San Marco (1800 Mt.).
Materiale necessario oltre al tradizionale
Nulla.
Caratteristiche dell'escursione

Descrizione generale
Salita non impegnativa. Noi abbiamo trovato nebbia molto fitta che ci ha fatto desistere dal raggiungere la meta originale. In condizioni di scarsa visibilitÓ come quelle da noi trovate il percorso risulta privo di interesse.
Descrizione percorso
Raggiungere il Passo San Marco e parcheggiare. Qui imboccare il sentiero 101 (Sentiero delle Orobie Occidentali) che, con un minimo dislivello e poco tempo, conduce in vetta al Pizzo delle Segade (2173 Mt.). Si scende sul versante opposto, seguendo la sottile cresta, fino a raggiungere la bocchetta d'Orta. Seguendo sempre il filo della cresta erbosa, in alcuni tratti assai ripida, si raggiunge l'anticima (2343 Mt.) e, dopo un ultimo ripido pendio, le vetta del Monte Azzarini o Fioraro (2431 Mt.).
Discesa
A ritroso sul medesimo itinerario seguito durante la salita.

Commenti vari
L'idea originale era di raggiungere il Monte Pedena. Quando per˛ ci siamo trovati davanti a ripidi pendii e rocce esposte, con visibilitÓ inferiore ai 5 metri, abbiamo preferito tornare a casa.
   

Ingrandisci

Ingrandisci

Omar immerso nella nebbia durante due tratti della cresta per il Monte Fioraro

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Omar e Luca con la croce del Pizzo delle Segade

E qui alla croce del Monte Fioraro