Contreforts de Roche Robert/Eperon de la Route - Via Chegevaroux

Zona montuosa Alpi Cozie - Massif des Ecrins LocalitÓ di partenza Strada per Lautaret - Le Pont de l'Alpe (Francia)
Quota partenza 1740 Mt. Quota di arrivo

2145 Mt.

Dislivello totale +270 Mt. circa per l'attacco
+135 Mt. circa la via (185 lo sviluppo)
Sentieri utilizzati Non numerati
Ore di salita 20' per l'attacco
2 h. la via
Ore di discesa 15' dal termine via all'attacco
15' il sentiero fino al parcheggio
Esposizione Sud-ovest Giudizio sull'ascensione Bella
Data di uscita 08/08/2015 Difficoltà VI, VI+
Sass Balòss presenti
Bertoldo.
Amici presenti
Cristina, Francesco.
Condizioni climatiche, dei sentieri e della roccia

Giornata coperta e ventosa, sull'ultima lunghezza qualche gocciolina d'acqua ci ha fatto compagnia. Il sentiero che sale verso l'attacco è evidente anche se privo di segnalazione. La roccia è ottima.

Eventuali pericoli

Soliti da arrampicata in ambiente; la via è attrezzata molto bene.

Presenza di acqua
No.
Punti di appoggio
Nessuno.
Materiale necessario oltre al tradizionale

Normale materiale per arrampicata su roccia. Inutili friend e dadi.

Caratteristiche dell'arrampicata

Descrizione generale
Interessante via aperta da François Roux che sale lungo il settore sinistro della parete. Arrampicata sostenuta con qualche passo unto nel tiro iniziale. Può essere concatenata con la vicina, ma meno interessante, via Eperon Long de la Route.
Attacco, descrizione della via
Da Briançon imboccare la strada che sale a Lautaret e parcheggiare subito dopo il paese di Pont de l'Alpe (in corrispondenza del cartello che indica il termine del paese ci sono spiazzi a bordo strada, sia a destra che sinistra, e una vecchia colonnina del soccorso). Sulla destra parte il ripido sentiero che sale verso le pareti. Appena fuori dal bosco continuare in direzione della struttura di sinistra (quella più lavorata). Al centro della paretina vi è una fessura verticale; l'attacco è situato più a sinistra, in corrispondenza di un grande blocco staccato (scritta sbiadita alla base - visibile un chiodo alto).

1° tiro:
salire la spaccatura e portarsi a sinistra in direzione dello spigolo. Salirlo e poi sposarsi a destra; continuare lungo una placca lavorata sino alla sosta (2 soste con 2 fix). 30 Mt., V+, V, 4 fix, 1 chiodo.

2° tiro:
salire la placca soprastante e superare lo strapiombino nel punto di minor resistenza. Vincere un muro verticale e spostarsi a sinistra lungo la lama sino alla sosta (2 fix+catena+anello), posta in corrispondenza di una spaccata e alla base di una placca a buchi.
40 Mt., VI, VI+, 9 fix.

3° tiro:
lunghezza molto bella. Salire la placca a buchi e poi portarsi a destra per continuare lungo rocce lavorate. Una sosta (poco visibile - 2 fix di cui 1 con maglia rapida) è a sinistra nei pressi di uno spigolino; ignorarla e salire la placchetta sino alla sovrastante sosta (2 fix).
45 Mt., VI-, V+, 4 fix, 1 sosta intermedia (2 fix di cui 1 con maglia rapida).

4° tiro:
salire la placca e sostare (2 fix) poco dopo. 20 Mt., VI-, 4 fix.

5° tiro:
salire in verticale il muretto spostandosi poi a sinistra. Raggiunta la cengia continuare per una seconda placca obliquando a sinistra sino alla sosta (2 fix+cordino+maglia rapida). 50 Mt., V, 14 fix.
Discesa
La discesa avviene mediante un comodo sentiero. Dal termine della via alzarsi leggermente per tracce e spostarsi a sinistra (viso a monte). Perdere velocemente quota sino a raggiungere nuovamente la base della parete. Rientrare alla macchina percorrendo a ritroso il sentiero d'avvicinamento.

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Francesco impegnato nel superamento della prima lunghezza

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Francesco sul secondo tiro

Terza lunghezza
   

Il contenuto di questo sito (testo, elementi grafici, immagini, ecc.) così come il modo in cui i contenuti sono presentati e formati è di esclusiva proprietà del gruppo SassBalòss ed è protetto dalle leggi italiane ed internazionali in particolare da quelle in materie di copyright. E' consentita la consultazione. Sarà concessa la duplicazione, anche parziale, solo dopo esplicita richiesta; in tal caso dovrà essere espressamente indicata, sulle copie realizzate, la provenienza della fonte ossia il sito internet www.sassbaloss.com. Ogni utilizzazione diversa da quelle sopra previste quindi (indicativamente: la distribuzione a terzi e/o la pubblicazione a scopo di lucro, la modificazione, l'elaborazione in qualunque forma e modo) deve considerarsi abusiva e sarà perseguita a norma delle vigenti leggi.