Monte Baffelàn - Via I Segreti del Baffelàn

Zona montuosa Piccole Dolomiti Vicentine - Gruppo del Sengio Alto LocalitÓ di partenza Passo di Campogrosso (VI)
Quota partenza 1457 Mt. Quota di arrivo 1793 Mt.
Dislivello totale

+93 Mt. circa per l'attacco
+243 Mt. la via (370 lo sviluppo)

Sentieri utilizzati Strada del Re
Ore di salita 10' per l'attacco
5 h. la via
Ore di discesa 1 h.
Esposizione Est Giudizio sull'ascensione Scarsa
Data di uscita 30/09/2017 Difficoltà V, V+
Sass Balòss presenti
Bertoldo.
Amici presenti
Christian, Enrico, Francesca, Paolo.
Condizioni climatiche, dei sentieri e della roccia

Giornata completamente nuvolosa ma con temperature non troppo basse. I sentieri che si percorrono sono evidenti e in ottimo stato. La roccia è varia: tratti compatti si alternano a tratti delicati ed erbosi.

Eventuali pericoli

Soliti dell'arrampicata in ambiente.

Presenza di acqua
No.
Punti di appoggio
Rifugio Campogrosso (1457 Mt.) situato in corrispondenza dell'omonimo passo.
Materiale necessario oltre al tradizionale

Solito materiale d'arrampicata. La via è ben attrezzata ma qualche friend può risultare utile per integrare.

Caratteristiche dell'arrampicata

Descrizione generale
Via aperta il 2 giugno del 2004 da Mario Brighente e Arturo Franco Castagna che sale la parete est del Baffelàn lungo sfruttando i punti più deboli e discontinui. La via è stata recentemente pulita e riattrezzata; in loco si trovano tutte le soste e numerosi chiodi (la maggior parte artigianali) lungo i tiri.
Attacco, descrizione della via
Raggiungere il passo di Campogrosso (da Recoaro, superato il centro cittadino, si prende a destra la strada che, attraversando il paese di Merendaore, sale al passo). Prima di arrivare al passo (circa 200 metri) sulla destra vi è una strada secondaria a fondo chiuso. Imboccarla fino a quando si incontra una sbarra che ostruisce il passaggio. Qui parcheggiare la macchina. Eventualmente, nel caso i pochi posti siano giÓ occupati, è possibile parcheggiare al passo e percorrere il tragitto a piedi.
Dalla sbarra camminare sulla strada fino a giungere in un ampio spiazzo situato sotto la parete Est del Monte Baffelàn (palina CAI in loco). Abbandonare la strada (che prosegue verso destra) e imboccare il comodo sentiero che scende lungo il prato.
Qui prendere la traccia sulla sinistra che sale tra ghiaia e massi sino alla base della parete. L'attacco è posto alla base di un muretto grigio (visibili diversi chiodi) e resta circa 15 Mt. più a sinistra della via Ceneri del Vento (targhetta metallica alla base).


1░ tiro:
salire il muretto e la successiva placca che si supera in obliquo verso destra sino a guadagnare la sosta (4 chiodi+cordino+maglia rapida). 30 Mt., IV, V, III, V, 6 chiodi (di cui 2 con cordino), 1 clessidra.

2° tiro:
continuare in obliquo verso sinistra sino a raggiungere un comodo terrazzino dove si sosta (4 chiodi+cordone+maglia rapida) a sinistra di un caminetto. 20 Mt., III, I, 2 chiodi, 1 clessidra.

3° tiro:
salire il caminetto e, raggiunto il terrazzino, sostare (2 chiodi+cordino+maglia rapida) alla base della placca.
20 Mt. IV-, 3 chiodi (di cui 1 con cordino), 1 clessidra, 1 cordino su sasso incastrato.

4° tiro:
alzarsi lungo la placca e traversare a destra sino a doppiare lo spigoletto. Proseguire lungo questo in obliquo verso sinistra e superare la successiva placca. Sostare (3 chiodi+mugo+cordini) poco dopo. 20 Mt., V, V+, 1 spuntone con cordino, 3 choidi, 1 clessidra.

5° tiro:
proseguire per facili risalti sino alla placca successiva dove si trova la sosta (3 chiodi+cordino). 15 Mt., III, 3 chiodi (di cui 2 con cordino).

6° tiro:
salire in verticale sfruttando la spaccatura. Spostarsi poi a destra lungo una placchetta per salire poi in verticale lungo rocce non sempre buone sino a raggiungere la sosta (4 chiodi+cordone). 30 Mt., IV, IV+, 4 chiodi (di cui 1 con anello e 2 con cordino).

7° tiro:
salire le facili rocce sino a raggiungere la sosta (2 chiodi+cordino). Pochi metri più a destra si trova la vecchia sosta (mugo+cordini).
15 Mt., IV, I, 1 chiodo con cordino.

8° tiro:
traversare a sinistra e salire la placchetta; raggiunto un tetto evitarlo stando sulla sinistra e riportarsi poi a destra per salire un vago caminetto che conduce in sosta (2 chiodi+cordini). 30 Mt., V, V+, IV+, 4 chiodi, 1 clessidra, 2 piante con cordini.

9° tiro:
traversare a sinistra, salire la placchetta e continuare a obliquare a sinistra fino a raggiungere la sosta (spuntone+cordino+2 chiodi). A circa metà lunghezza è presente una sosta intermedia (2 chiodi). 50 Mt., IV, V, IV+, IV, 6 chiodi, 1 sosta intermedia (2 chiodi).

10° tiro:
salire in verticale alternando tratti di erba a muretti di roccia sino a raggiungere la sosta (3 chiodi+cordone). 30 Mt., IV, III, 4 chiodi.

11° tiro:
ancora in verticale per placchette sino alla sosta (4 chiodi+cordone+libro di via). 30 Mt., IV, 4 chiodi, 1 pianta con cordone.

12° tiro:
salire a destra della sosta superando uno strapiombino e la successiva placca. Traversare a sinistra per circa 5-7 Mt. e poi proseguire in verticale sino a raggiungere la cresta. Qui si sosta comodamente (golfaro). 30 Mt., IV, IV+, III, 2 chiodi, 2 clessidre.

13° tiro:
lungo la cresta sino a raggiungere la sommità dove si trova la sosta (golfaro). 50 Mt., III-, II, I, 1 fix.

Discesa
La discesa avviene seguendo la via Normale (passi di I e II). Dalla croce di vetta si ripercorrono a ritroso gli ultimi metri di cresta sino a quando il sentiero principale si appresta a scendere sulla destra in direzione del Passo del Baffelàn
(palina in loco che indica i vari sentieri). Una volta raggiunto tale passo si può scegliere se scendere direttamente al Passo di Campogrosso oppure tornare all'attacco della via. In quest'ultimo caso scendere mediante il sentiero di destra che scende in un canale e che in breve raggiunge un muro di contenimento. Superare questi ultimi metri verticali con l'aiuto di una catena giungendo così sul sentiero denominato "Strada del Re" che si segue verso destra sino al Passo di Campogrosso.

Note
Allungando bene le protezioni è possibile concatenare alcune lunghezze, specie nella parte bassa della via.
Commenti vari
Questa salita Ŕ stata effettuata durante un'uscita del corso di roccia della Scuola di Alpinismo Valle Seriana.
   

Ingrandisci

Ingrandisci

Paolo sulla prima lunghezza...

... assicurato da Christian

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Primi metri della via per Enrico

Quarto tiro

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Enrico

Sesto tiro

   

Ingrandisci

Ingrandisci

Enrico sul traverso dell'ottava lunghezza

La parete est del Baffelàn con i tracciati delle vie:
I Segreti del Baffelàn, Del Piacere, Ceneri nel vento e Carlesso